Langues: Français English
Menu
FrançaisEnglish

Mette in risalto:

La cucina italiana, la cucina e il cibo romani

"Cosa mangiare e bere a Roma"

Quando siete a Roma, c’e una cosa di cui non vi dovrete preoccupare: di riuscire a trovare un buon posto dove poter mangiare. Dalle trattorie a conduzione familiare e dalle pizzerie ai ristoranti piu eleganti e di tendenza, Roma sapra come placare la vostra fame e soddisfare i suoi avventori con le sue gustose specialita. La cucina romana e una cucina popolare e semplice. Non e sofisticata o elaborata ma e generosa, ricca di sapori e di carattere e di tante ricette da far venire l’acquolina in bocca.

La cucina tipica romana ha le sue radici nel passato e riflette le antiche tradizioni nella maggior parte dei suoi piatti. Si basa prevalentemente su verdure fresche( il carciofo e il “ Re”, sia fritto che cucinato a lungo in olio d’ oliva, aglio e “ mentuccia” o preparato “ alla giudia”) e su tagli economici di carne( il cosidetto” quinto quarto”, ovvero prevalentemente interiora e frattaglie, cicinate con erbe aromatiche e peperoncino). Consiste anche di appetitosi fritti serviti come antipasto( come il baccala fritto e i fiori di zucca ripieni) e un importante ingrediente base in molte ricette e anche il pecorino, preparato con latte di pecora proveniente dalla vicina campagna romana.

Per non parlare della pasta, naturalmente, un pilastro per ogni italiano- e dunque ogni romano. Dalla” carbonara” agli spaghetti” ajo e ojo”( semplici ma efficaci, conditi con un infuocato mix di olio d’ oliva, aglio e peperoncino), dai rigatoni “con pajata” ad una fragrante, nutriente “ pasta e ceci”.

I dolci romani non sono numerosi e sono legati principalmente alle festivita( Carnevale, Pasqua o Natale). Vale comunque decisamente la pena provarli, specialmente la torta di ricotta, preparata con ricotta fresca condita con zucchero, limone, vaniglia, frutta candita, pinoli ed uvetta,

Fiori di zucca:
Fiori di zucca in pastella, fritti e ripieni di mozzarella e alici.
Filetti di baccala:
antipasto molto conosciuto che consiste in filetti di baccala in pastella e fritti.
Suppli:
crocchette di riso al sugo di carne, ripiene di mozzarella, passate nel pangrattato e fritte.
Pasta alla Carbonara:
questo famoso piatto di spaghetti e preparato con una salsa i cui ingredienti base sono le uova, il “ guanciale( la guancia del maiale), pepe nero e pecorino.
Gnocchi alla Romana:
gnocchi di semolino gratinati al forno con burro, formaggio e noce moscata.
Coda alla Vaccinara:
di bue cotta in una saporita salsa di pomodoro finche tenera come burro.

Pizza alla Romana: pizza bianca sottile e croccante condita con olio d’ oliva ed aromatizzata con rosmarino.

Pasta cacio e pepe: pasta condita con una salsa all’olio d’oliva, pecorino e pepe nero.

Pasta e ceci: : minestra di pasta e ceci, aromatizzata con rosmarino.

Pasta all’arrabbiata: pasta con una salsa di pomodoro arricchita con cipolle e peperoncino.

Pomodori con riso: Pomodori ripieni di riso cotti al forno con patate.

Trippa alla Romana: trippa cucinata in salsa di pomodoro piccante finche tenera, servita spolverata di pecorino.

Pajata: interiora di vitello da latte cucinati in salsa di pomodoro, servite anche come condimento per la pasta ( “ rigatoni con pajata”).

Porchetta: maialino arrosto aromatizzato con alloro, aglio e pepe nero, tipico della circostante campagna romana.

Abbacchio alla scottadito: costolette di agnello cotte alla brace e servite bollenti.

Fave: si tratta di fave, che possono essere gustate sia fresche insieme a scaglie di pecorino sia stufate con cipolle e pancetta.

Puntarelle: Germogli freschi di una varieta di cicoria, conditi con una salsa a base di aglio e alici.

Carciofi alla Giudia: carciofi fritti in maniera tale che risultano morbidi e teneri all’interno ma croccanti e fragranti all’esterno. E’ un cibo tipico dell’ antica tradizione giudaico- romanesca il cui sapore puo essere esaltato da un vino bianco Frascati servito fresco.

Pollo alla Romana: saporito pollo in grossi pezzi, cucinato con peperoni.

Saltimbocca alla Romana: scaloppine di vitella preparate con vino bianco, salvia e prosciutto.

Maritozzi:
morbidi panini dolci con uvetta e canditi, da gustare sia semplici che ripieni di panna fresca.
Crostata di Ricotta:
torta di ricotta e canditi. A seconda delle varianti, puo essere arricchita da uvetta, pinoli ed altri ingredienti.

Ciambelle al vino:
biscotti a forma di ciambella, da inzuppare in un buon bicchiere di vino a fine pasto.
© 2003-2015 Roma guida - guida turistica di Roma, informazioni turistiche, attrazioni, fotos di Roma, hotel prenotazione. Per informazioni turistiche contattate l'Ente Nazionale del Turismo: +39 06 488991